FATHERSNAKE ON THE ROAD

Blog di corsa, ma non solo, di un runner per metà rocker e per metà podista.

mercoledì 31 marzo 2010

Sondaggio per podisti


Ciao, bloggerpodisti!
Ho bisogno della vostra esperienza. Avete mai partecipato a due gare consecutive? E se sì come vi sentivate nella seconda?
Ve lo chiedo perchè, in piena bulimia da gare, stavo pensando di correre domenica 4 aprile a Carpeneto (9.5 chilometri) ed il giorno dopo a Quincinetto, una collinare da 8.5 chilometri. Gara cui tengo di più. Ed alla fine di quest'ultima vorrei essere ancora in grado di riconoscere i miei parenti.
Insomma, non vorrei trascinarmi stancamente fino al termine ma conservare una certa freschezza atletica.

Grazie!

father

8 commenti:

stoppre ha detto...

se la prima fai un lento e la seconda come gara, oppure la prima come gara e la seconda come rigenerante,allora puoi farlo, altrimenti rischi solo l'infortunio e un eccessivo affaticamento che poi ti porterai dietro per un po di giorni.
scegline una !!

fathersnake ha detto...

Accidenti. Pensavo fosse meno pesante per il fisico. Certo è che non mi va di rischiare infortuni nè per l'una nè per l'altra. Mi sa che scelgo la seconda e la prima la evito del tutto (non riuscirei a correre un lento durante una gara)
Grazie, stoppre.

... E io corro! ha detto...

Certamente le puoi fare entrambi, ma se è il risultato cronometrico che vuoi, ti consiglio di puntare su una solamente.

Comunque, detto tra noi, tutto è relativo...basta divertirsi!!

fathersnake ha detto...

Altro prezioso consiglio, grazie!

franchino ha detto...

In due gare consecutive tirate o ti gestisci o nella seconda per forza di cose non rendi. Se sei abituato in allenamento a fare due qualitativi consecutivi o hai partecipato a gare a tappe puoi anche provarci ma se ci tieni a quella di Pasquetta fai solo questa, altrimenti rischi che ne fai due male.

fathersnake ha detto...

Grazie franchino.
Comunque mi avete convinto.Domenica terrò i remi..cioè...le saucony in barca :-)

Paolo "Cibulo" ha detto...

direi che dipende da come esci dalla prima, se son gare corte e hai sufficienti km nelle gambe, potresti non aver nessun problema.

fathersnake ha detto...

Grazie Paolo,
fatti due calcoli,poichè non conosco così bene le mie capacità di recupero, ho preferito puntare tutto sulla gara di domani.