FATHERSNAKE ON THE ROAD

Blog di corsa, ma non solo, di un runner per metà rocker e per metà podista.

lunedì 18 ottobre 2010

Running in the rain (Greenrace, Milano)


Death to false metal.
Sveglia father..SVEGLIA...sono le 5.30, piove e devi andare a Milano.
La corsa, ricordi?
Al Parco delle cave...quei 10 chilometri nel verde, ma in mezzo alla città.
Ah..la poesia di un risveglio all'alba. Quando ci si alza presto, chissà perchè, sembra sempre che dalla sera prima siano passati solo alcuni minuti. Realizzo chi sono solo dopo alcuni istanti, in cui mi guardo intorno e nella penombra scorgo un sacco di oggetti che riconosco come miei. Ok, di riflesso capisco chi sono.
La borsa è pronta dalla sera prima, tutto tempo risparmiato. Vado in bagno a lavarmi dove perdo un pò di tempo in quanto non riesco a trovarmi la faccia, ma mi riprendo in fretta. Colazione. Alcuni minuti su internet e poi si sale sulla father-mobile. Il clan è in formazione largamente rimaneggiata: mia madre ed io.
Piove come previsto. Autostrada grigia sopra e sotto. Perchè alzarsi così presto quando la partenza è alle 11?
Perchè la distribuzione dei pettorali è fino alle 9. Così c'è scritto. Lo prendo per buono, anche se di sicuro non avrebbero negato il ritiro successivo a quell'ora. ma voglio andare sul sicuro, non si sa mai.
Così arriviamo a Milano (quartiere Baggio) con un sacco di tempo da riempire.
Giretto per gli stand della manifestazione, ancora semideserti. Cappuccino e cornetto (bigusto) in un bar. Girettino bis per gli stand, ora un pò più animati. Sosta dentro l'auto, ove decido come abbigliarmi. Alle 10. 30 via, usciamo. La pioggia non ha frenato gli entusiami dei runners, che scopro numerosi. Nello stesso momento arriva l'on Formigoni in tenuta da podista con un manipolo di persone intorno.
La pioggerellina  non mi dà fastidio, anzi: una volta che il corpo si riscalda regala una piacevole frescura. Basta non fermarsi troppo però, perchè inizia il festival della pelle d'oca. Arriva pure l'onorevole Lupi. Mi passa accanto. Ne approfitto per farmi fare una foto con lui dalla mamma, alla quale avevo spiegato solo pochi minuti fa a che serve una macchina fotografica e sopratutto cosa e dove premere per ottenere delle foto. Vedo che ci inquadra e preme ovunque. L'onorevole manifesta segni di impazienza. I sorrisi diventano un pò forzati. Poi finalmente, dopo aver inquadrato tutto l'inquadrabile e premuto tutto il premibile, bene o male una foto esce. Ci salutiamo. Auguri per le reciproche gare ed ognuno per la sua strada ora, sopratutto politica.
Un saluto all'inossidabile Capasso, che noto già in attività alacre (ed al quale devo la cortesia delle foto fattemi) e mi ritrovo sotto lo striscione pronto a partire, con "Mamma mia" degli ABBA sparata a palla. Chi mi vedo a fianco? Lucky! Con un autoparlante a pochi metri facciamo fatica a sentirci.E' lì a fare un pò di fondo lento. Curioso, faccio fatica ad associare la parola lento a lui.
Dopo il VIA! mi ritrovo incredibilmente fermo. Lavori in corso? Semaforo? No, ingorgo podistico causa gli stretti sentieri del parco. Diventa necessario uno slalom furioso, anche per schivare le pozzanghere ( il percorso, misto, era in gran parte su terra battuta). Dopo due chilometri il traffico podistico è più regolare e la velocità si stabilizza. Le sensazioni sono buone, le gambe girano piuttosto fluide. Il verde intorno rende più bello il correre. Curioso pensare che, in fondo, si sta correndo in città.
Arrivo all'87 posto su 438, 30esimo di categoria su 128. Real time 44.43
C'è ancora tempo per una foto con Lucky e poi si torna, zuppi di pioggia e moderatamente soddisfatti, a casa.
Arrivo

Con Big Lucky

Idee politiche diverse, ma la corsa unisce.










.

21 commenti:

Lucky73 ha detto...

eh eh, pure la piantina ti volevo regalare :-))
Mi son preso una mega-lavata, ma troppo divertente!

Piacere di averti conosciuto e alla prossima!!!

Luca "Ginko" ha detto...

Mannaggia ieri c'erano 3 o 4 gare che avrei voluto fare una delle quali era questa. Buon tempo considerando il traffico iniziale. Ci sarai al montestella?

fathersnake ha detto...

@Lucky
Piacere mio!
@Luca
Probabilmente ci si vede lì :-)

Anonimo ha detto...

Eh già, dura la vita di un atleta, senza "fotografa ufficiale".
Meno male che qualcuno le foto te le ha fatte comunque.
Il risultato è NOTEVOLE, DECISAMENTE NOTEVOLE!!
LIA

Anonimo ha detto...

Parlavo del piazzamento NOTEVOLE, non delle foto...vanitoso!!

fathersnake ha detto...

@Lia
meglio così :-)

Oliver ha detto...

Ti sei goduto la grande città piovosa e fredda? Bravo, foto con Lupi a parte bravo... :D

fathersnake ha detto...

@Oliver
Se va bene, Milano me la rigodo domenica, spero meno piovosa e fredda.
E spero pure che la foto non mi renda impopolare. Come ho già specificato,non significa comunanza di credo politico.

... E io corro! ha detto...

Tempo da Lupi :/ . Io almeno per farmi le foto cerco le signorine graziose :D

Grande Father

fathersnake ha detto...

@Guido
io non posso farlo, sono sorvegliato...
Rischio meno con i politici :-)

arirun ha detto...

..Ti confido che ogni volta che alla radio sento Irene Grandi cantare che svegliarsi alla mattina è una cosa eccezionale scatt puntuale un va#####o!!!Più che un 10k direi che hai corso un 10 mila siepi con tutte le pozzanghere!!

stoppre ha detto...

azz con poco meno di 45' sei arrivato 87° su 438 ??!!

fathersnake ha detto...

@Ari
Dipende sempre da cosa ti aspetta una volta sveglio. Se è per andare a lavorare è sempre una tragedia..
@Stoppre
Nel senso che in base al tempo avrei dovuto arrivare molto dopo?
Eppure la classifica così dice. Avevamo pure il chip.

stoppre ha detto...

e be.... il tuo tempo è stato buono, però è una classifica da 4'-4.00- 4.05 era solo una curiosità ne...

fathersnake ha detto...

@Stoppre
no problem, ha fatto riflettere pure me..
ma tieni presente che il percorso non permetteva grandi velocità.

Anonimo ha detto...

Il livello alla greenrace era bassissimo, basta vedere i vincitori. Capita ogni tanto anche a Milano. Tutto diverso al Trofeo Montestella dove sarà dura piazzarsi.

fathersnake ha detto...

@Anonimo
Avrò l'occasione di constatarlo di persona domenica.

Lucky73 ha detto...

Fermorestando che conosco chi ha vinto e gli assenti non hanno MAI voce in capitolo concordo sul discorso Montestella! Solitamente trattasi di gara di livello altissimo!

In bocca al lupo per domenica il Montestella è una delle mie gare preferite e dove ho fatto il PB sulla distanza!

fathersnake ha detto...

@Lucky
Grazie! Da quello che ne ho letto in giro ho capito che si tratta di una gara prestigiosa, e perdipiù molto frequentata.Magari ne esce un pb. Di sicuro ne esce un altra levataccia :-)

Oliver ha detto...

Quello che ti rende impopolare sono le prestazioni! ;D

La green race non è da tempo, il montestella si, decisamente, e meno incasinato della DjTen. Forza, fà andà i gamb!!!

fathersnake ha detto...

@Oliver
Darò il massimo per non essere troppo impopolare. Speriamo solo di non uscire di strada in curva.