FATHERSNAKE ON THE ROAD

Blog di corsa, ma non solo, di un runner per metà rocker e per metà podista.

venerdì 7 gennaio 2011

Father corre nel presepe (7ª Camminata dei presepi, Cavaglietto d'Agogna)

Campaccio? Non scherziamo, non ne sono degno e neppure saprei correrlo. Dunque si torna alla Camminata dei Presepi, a Cavaglietto. Dell’ edizione dell’anno scorso ricordo un gran freddo, neve e ghiaccio sui sentieri attraverso i campi (è una gara in gran parte su sterrato). D’altro canto si è lì per ammazzare l’inverno, o per esserne uccisi.
Quasi alle porte del  piccolo paese (419 residenti!)  dall’autoradio si liberano le note di “Gonna Fly Now” dal primo “Rocky”. Buon auspicio, per chi, come me, ritiene che nulla avvenga per caso. Poi, di seguito, “the house of the rising sun” degli Animals. Non male neppure questo: “rising” mi suggerisce l’idea di una crescita.
Il paesello accoglie ogni anno una sorprendente quantità di podisti che si cimentano nei 5 chilometri (e qualcosina) del tracciato. Di certo, è una gara ben organizzata, con iscrizioni veloci e ristoro adeguato quanto a varietà e quantità.
Breve riscaldamento, soliti timori sulla tenuta della schiena, ed è già ora di schierarsi sulla linea di partenza. Mi sistemo in posizione tale da scongiurare il rischio di “tappi": il tracciato è stretto e le persone tante, più dei residenti. E’ così corta, la gara, che mi posso permettere di spingere da subito: 4:13 il primo chilometro, 4:06 il secondo. Calzo scarpe nuove. Ammetto di essere fortunato nella scelta delle calzature: dapprime Nike Pegasus, buone poi Saucony Pro Grid  Jazz, ottime, ed ora il battesimo ufficiale di queste Mizuno Wave Fortis 3, eccellenti, portate a casa l’altro ieri ad un prezzo competitivo (78 euro).
E’ così corta, la gara, che posso permettermi di spingere da subito. E’ una velocità “percepita” in quanto dall’ amico-nemico Garmin oggi mi farò informare solo dei chilometri percorsi, e non del passo medio. Sto cercando di disintossicarmi dal bisogno costante di informazioni sul “come sto andando”.
Lieve flessione al terzo chilometro (4:23) e poi si torna a scendere, con l’ultimo a 4:09 (su tratto asfaltato). Mi rendo conto da subito che il risultato non è male: quest’anno trovo posto molto più avanti nella fila per la consegna dei cartellini.
Settantaquattresimo, a 4:13 di passo medio, contro i 4:31 dell’anno prima. Considerato lo sterrato, il risultato mi sorprende. Che sia davvero l’anno dei 4? Di sicuro oggi è il giorno dei...46
Saluti a tutti.


11 commenti:

Avantidrè ha detto...

...e allora auguri!!!! :-))))

Oliver ha detto...

Beh BUON COMPLEANNO!!!
E ottima questa decisione: "Sto cercando di disintossicarmi dal bisogno costante di informazioni sul “come sto andando”. Impara a "sentire" come stai andando, il crono ti darà solo la conferma.

Stefano ha detto...

auguri father!
ottima gara!!
certo che se sei arrivato fino a Cavaglietto, potevi anche venire a Santa Cristina per provare i Sentieri :)

p.s. prossimo prova il 15 (h 9.00)

web runner ha detto...

Grandissimi auguri!
Stessa posizione mia di ieri, ma noi per fortuna a Firenze eravamo meno dei residenti, anche se era una bolgia incredibile.

fathersnake ha detto...

@Avantindrè
E allora grazie! Ma te quand'è che corri??
@Oliver
Grazie! Sì, è una liberazione correre senza continui "occhieggiamenti".
@Stefano
Grazie!Guarda che forse a Santa Cristina ci vengo (per il tracciato corto). Domenica corro il mini trail di Valduggia, così' per entrare nell'ottica..
@Webrunner
Grazie anche a te.
Vista la gara il tuo piazzamente ha decisamente più valore.

Hal78 ha detto...

Avanti cosi! questo sarà l'anno buono, vedrai.

Lucky73 ha detto...

Il prossimo anno ti voglio al Campaccio! Cosa bisogna fare per esserne degni? Correre ...

La buona notizia e' che il Campaccio lo corri senza minimamente guardare il crono ....

gli auguri te li ho gia' fatti, 2 volte :-))

fathersnake ha detto...

@Lucky
Penso che in una gara così non si abbia neppure il tempo di guardarsi il polso! Prometto che ci faccio un pensierino per il prox anno.

Anonimo ha detto...

Il semble que vous soyez un expert dans ce domaine, vos remarques sont tres interessantes, merci.

- Daniel

fathersnake ha detto...

Merci! Et Bienvenue sur mon blog.

patcini ha detto...

Auguri in ritardissimo anche da parte mia, caro vecchietto :-) !
Che dire, spero tu stia facendo attenzione anche alla postura di corsa e mi auguro che questo bel periodo possa essere il più lungo e soddisfacente possibile. Ottimo il garmin ad uso esclusivamente informativo a fine gara, una bella libertà che ti stai regalando!
ciao pat