FATHERSNAKE ON THE ROAD

Blog di corsa, ma non solo, di un runner per metà rocker e per metà podista.

mercoledì 14 settembre 2011

Il vento del cambiamento

Il mio basso ha trovato casa: si tratta degli "Unbreakable", tribute band dei grandi Scorpions, il cui bassista ha dovuto lasciare per problemi personali. Ebbene, eccomi a subentrare. Volete mettere il piacere di rispolverare su un palco classici come "Wind of change", "Rock you like an hurricane", "Still loving you?". 
Per ora ho imparato mezza scaletta, pur senza affrontare i cori. Tempo ne ho a sufficienza, perché il prossimo concerto è fissato per il 29 Ottobre, al Cavalcavia Pub di Collegno (TO)
I successivi:

il 5 novembre 2011 @ Il Maglio Torino - Torino
il 18 novembre 2011 @ La Cantina Pub - Cuorgnè (TO) 
Altri ne verranno.

Gli Scorpions, con i nuovi inserti  James Kottak (batteria) 
ed il polacco Pawel Maciwoda al basso sono tutt'ora in tour, a portare ovunque nel mondo i loro cavalli di battaglia, ormai veri e propri "anthem", insieme alla canzoni del loro nuovo "Sting in the Tail", diciassettesimo album in studio. Pare che alla fine della lunga tournèè  si separeranno consensualmente. Sarà vero?

12 commenti:

arirun ha detto...

bella news un genere che mi piace molto se fate una tourne estiva in romagna...scrivi

Kikko ha detto...

Io li ascolto da sempre,quindi verrei volentieri a sentirvi in quel di Collegno...ma dimmi un po il vostro cantante ha la voce come Klaus Meine?
Ciao grande!

fathersnake ha detto...

@Ari
Magari una tournè no, ma qualche data volentieri.
@Kikko
Il cantante è molto giovane (22 anni)ma non sfigura nel confronto, e può ancora migliorare molto! A domenica!

Tosto ha detto...

grandi Scorpions!
vai con Wind of Change :)

Lucky73 ha detto...

Ho sempre amato Wind of Change...

Difficilmente sarò in zona, ma non si sa mai :)

lello ha detto...

non e' il mio genere pero' e' sempre stato un bel complesso e wind of change e' favolosa

Oliver ha detto...

Più attratto dal dark e dalla new wave gli skorpions li ho ascoltati ben poco, ma wind of change la conoscono anche le pietre. Se capiti in zona ti vengo a vedere.

stoppre ha detto...

ti prego di ricordarmi qualche giorno prima di quel 29 ottobre..farò di tutto per esserci, oh ci conto!!

fathersnake ha detto...

@Tosto
Grandi rockers, ma anche autori di ballate spaccamutande!
@Lucky
Don't worry, se capiterò dalle tue parti lo saprai.
@Lello
Pur essedno hard rock, la melodìa nelle loro canzoni li rende ascoltabili da quasi tutti. Certo: de gustibus..
@Oliver
Avrei volentieri suonato anche in un tributo agli Ultravox, se è per questo :-)
@Mauri
Ma certo, volentieri!
Comunque questi sono solo alcune della date già fissate. Una volta a "pieno regime" se ne aggiungeranno altre.

Luca "Ginko" ha detto...

Prima solo le 10km poi le 21km e ora sei stato scritturato.. a quando la maratona?

Hal78 ha detto...

in bocca al lupo per questa nuova avventura! Poi è risaputo che una tribute band degli Scorpions attira frotte di giovani donne, perlopiù divorziate, perlopiù attratte dai componenti della band. Quelle che i loro vent'anni erano scandite da Wind of change. classe 70, o giù di lì. :-))

fathersnake ha detto...

@Luca
maratona? Ah ah...no, la lascio a te :-)
@Alberto
E' risaputo che in una band quello del bassista è il ruolo più snobbato.
La maggior parte delle persone non sa neppure a che serva :-)