FATHERSNAKE ON THE ROAD

Blog di corsa, ma non solo, di un runner per metà rocker e per metà podista.

lunedì 7 febbraio 2011

RISATE E LACRIME (6^ Mezza Maratona Internazionale delle Due Perle)

E’ dannatamente tardi: sono le 8:43, tra diciassette minuti si parte ed io sono appiedato, a Rapallo e non riesco a trovare né Lia né mia madre. Le cerco affannosamente, attraversando anche le macerie di quello che sembra un cinema, che un incendio recente ha trasformato in un mucchio di macerie, ancora fumanti. Non ce la posso fare, ormai stanno per dare il via. Sto pensando ai soldi spesi per l’iscrizione. Me li restuiranno? Oppure li tratterranno, permettendomi però di partecipare gratis alla prossima edizione della Mezza delle Due Perle? Ancora in preda di quel dubbio mi sveglio nella camera d’albergo di Rapallo emergendo da un sogno incredibilmente vivido. E’ la mattina della mia prima Mezza.
La notte non è stata tranquillissima, infastidi io, Lia e mia madre fino a tardi dai rumori provenienti da quello che sembrava un disco bar. Generatosi per abiogenesi forse, giacchè c’erano solo negozi nei dintorni del nostro albergo.
La sala delle colazioni dell’hotel Cavour è invasa da runners, ed immagino che la stessa scena si stia ripetendo, a quell’ora, in gran parte delle sale colazioni degli hotel di Rapallo e Santa Margherita (e di Portofino, per i più facoltosi).
Per me un croissant e del caffè americano, non voglio mangiare troppo. Del resto non sarà quel carburante a darmi forza.
Giunti a Santa Margherita i nostri timori sulla difficoltà di parcheggiare sono fugati in un istante perché il parcheggio prescelto, il Riviera, presenta ancora 118 posti vuoti: c’è tutto il tempo di iscriversi. La mattina è grigia, ma non particolarmente fredda. Mentre uno speaker decanta le qualità della gara ed elenca il parterre di campioni che vi prendono parte, mi guardo intorno e respiro aria di mezza. Tra poco ne correrò una. Chi l’avrebbe mai detto, fino a due anni fa?
Alla partenza, per una fortunata combinazione, mi ritrovo tra i primi posti. Mancano pochi minuti e il gonfiabile inizia ad afflosciarsi, tra risate collettive. Poi si rinvigorisce, tra incitamenti ironici. La banda di Santa Margherita intona l’inno nazionale e molti podisti lo accompagnano con un coro spontaneo. Dalle risate alla commozione in pochi minuti. Emozioni ad iosa. E devo ancora partire. Alla fine non riesco neppure ad applaudire, tanto sono compresso in mezzo alla calca. Si parte in mezzo a transenne assiepate, ed allo sparo la folla fa sentire la sua presenza. Altro brivido. Mi commuovo, a momenti mi esce una lacrima. Le gambe cominciano a macinare metri. Spero non si ingozzino, oggi.
La parola d’ordine è non forzare, lasciare che trovino da sè il loro ritmo. Forte dei preziosi consigli della trainer e dei blogger non accelero, pur avvertendone la tendenza.
Il percorso si snoda tra Santa Margherita, sede di partenza e arrivo, e Portofino, lungo la provinciale che le collega. Sono queste cittadine le “DUE PERLE” da cui prende il nome la manifestazione. Si corre con il mare sempre a fianco. Lo scenario è quanto di più spettacolare si possa immaginare. Però, quando si corre, si corre. Se l’andatura non è turistica, si apprezza fino ad un certo punto. La strada è divisa in due da semisfere multicolori e ben presto incrociamo il ritorno dei primi, che stanno tornando da Portofino: Pertile, Andriani, Bourifa, Emma Quaglia.. si formano due file parallele, e il confronto con noi poveri umani è davvero impietoso. Mi meraviglia come possano essere così veloci, e per così tanto tempo. E senza mostrare fatica.
Dopo pochi chilometri mi rendo conto di avere nelle gambe un passo medio di 4:30 al chilometro. Sarà questa dunque la velocità di crociera e cercherò di mantenerla  almeno fino ai diciassette chilometri,  considerati un po’ come la frontiera con l’oblìo.
 La salita verso Portofino, che tanto mi aveva preoccupato, mi si rivela come una semplice pendenza senza particolari difficoltà. Persino la risalita dalla famosa piazzetta la trovo agevole, pur con uno strappetto finale. Il garmin è inchiodato sulla velocità programmata, con impennate sui 4:40 al chilometro quando la strada sale. Non forzo mai, anche se in certi momenti le gambe lo vorrebbero. Il ritorno in Santa Margherita, davanti alla basilica, tra gli applausi, mi fa sentire un eroe del podismo e  l’adrenalina tenderebbe a farmi schizzare in avanti come una lepre ma non lo faccio. Aspetto ancora.
Ok, eccomi  al diciassettesimo. Corrisponde, più, o meno, dall’ultimo ritorno da Portofino verso il traguardo. Posso contare su una lieve discesa. Con il Borgo che si allontana alle spalle, comincio a dare gas: 4:26; 4:23; 4:24…4:15 e con gli ultimi metri a 3:59 si conclude la mia avventura.
Pensavo di essere in grado di poter spingere di più. Da qui una riflessione è d’obbligo: con tutta probabilità un’andatura troppo “allegra” all’inizio avrebbe significato perdere quota nel finale.
Porto a casa un real time di 1:35:40 che corrisponde anche al mio personal best sulla mezza, perché è l’unica e forse resterà tale.
Ora si torna alle garette da dieci chilometri.
Un saluto a tutti!

41 commenti:

nino ha detto...

complimenti. per essere all'esordio, proprio niente male. e ora un pensierino alla distanza doppia ???

Hal78 ha detto...

Bravissimo. Un bell'esordio sulla distanza, niente da dire. Complimenti.

Lucky73 ha detto...

Mi sembra di tornare a 2 anni fa e per esperienza visto il tuo esordio, ma soprattutto il finale hai parecchio margine ...

Gran bella gara visto e considerato anche la notte non proprio passata bene :-))

... E io corro! ha detto...

Devi aver piú fiducia delle tue capacità sulla distanza , riuscire ad aumentare alla fine, significa che hai notevoli margini di miglioramento. A mio avviso, un grande esordio.Bravo!

Anonimo ha detto...

Vediamo se adesso il commento viene accettato da questo "benedetto" blog!
Dunque..Post ingiustamente sottotono.
MA SEI STATO GRANDE, FANTASTICO!!
Ti rendi conto che era la tua prima mezza? HAI FATTO 21 KM....tu, abituato alle 10 KM.
Il tempo è stato superlativo, se pensi che era la prima esperienza, che il chilometraggio era il doppio del solito e che l'hai preparata in una settimana!
BRAVISSIMO!!!
Va bè, basta coi complimenti...non vorrei mai che ti "convertissi" alle mezze maratone...chi ti vede più poi.
Baci.
Lia

franchino ha detto...

Complimenti Father!
L'hai gestita molto bene. Adesso se mai vorrai ripetere l'esperienza sai a cosa andrai incontro, la mezza non è impossibile ed è una bella distanza!

web runner ha detto...

Fossi in te ripeterei l'esperienza, senza far trascorrere neanche troppo tempo. La progressione finale la dice lunga.

fathersnake ha detto...

@Nino
Ciao! Grazie! Correre per 42 chilometri? Lo considero da eroi..ed io non mi sento tale.
@Hal
Grazie!
@Lucky
Grazie,
Ed ho anche vissuto delle belle emozioni..
@Guido
Grazie! Però comincio ad accusare una certa confusione. Di obiettivi, intendo, e su quali tipi di gare debba focalizzare il mio impegno.
@Lia
Non sottovalutare quanto sia importante la tua presenza, dietro tutto ciò che faccio ed ottengo..
@Frank
Grazie!
Userò una espressione poco originale, ma lasciami dire che la mezza è una "signora gara".

fathersnake ha detto...

@Web
Dici? Non ti nascondo di avere le idee un pò confuse su ciò che voglio fare, ora più che mai.

Patty ha detto...

a parte l'ottimo tempo ma non hai ben specificato la difficoltà del percorso che penso non troppo piatto in quei posti....o no?
:-)))

fathersnake ha detto...

@Patty
Sarà che avevo ancora ben vivo il ricordo del trail di Valduggia, ma non mi è sembrato granchè in quanto a salite.

franchino ha detto...

Non per nulla è la mia preferita!

Luca "Ginko" ha detto...

Ma pensa te che bel tempo. Perchè scusa abbandoni la mezza? Scusa hai del margine sicuro di miglioramento e potresti tranquillamente entro la fine dell'anno pensare di andare sotto l'1'30. Pensaci magari autunno prossimo!

Oliver ha detto...

Oohh bell'esordio!! Complimenti! Ora che sai com'è puoi dedicartici, se vuoi ovviamente. Sono d'accordo con Frank, è la gara più bella (per me), puoi ben abbinare velocità e resistenza. Pensaci, 1h35' come esordio è molto buono.

fathersnake ha detto...

@Luca ed Oliver
Vi ringrazio davvero entrambi.Di mezze sono totalmente ignorante. A me piacerebbe poterne magari prepararne qualcuna, nel caso, senza però abbandonare del tutto le gare di 10 chilometri.

patcini ha detto...

:-D e vai !!!
Complimenti davvero ..... soprattutto per la tua capacità di controllo (mica ero tanto sicura) e dalla consapevolezza delle tue possibilità quando non 'bruci ogni risorsa' nei primi km. Adesso tutto sta al sapere cosa desideri fare. Una settimana di recupero attivo, ci pensi bene su e poi mi dici che cosa vogliamo fare. Adesso hai assaggiato la distanza e sai di cosa si tratti. Finire una mezza in progressivo, percorrere la seconda metà più velocemente della prima .... hai intascato un ottimo risultato, credi, adesso il legittimo interrogativo riguardo alle tue possibilità. La prima mezza ha tutte le ragioni di riempirti di orgoglio.
:-D Bravo !!!

Tosto ha detto...

bravo father ... concordo con web runner; perchè aspettare? la progressione nel finale dice che ne avevi e allora? dai buttati :)

fathersnake ha detto...

@Pat e Tosto
Mannaggia, mi state convincendo. Sono ad un passo da un'altra Mezza .-)

franchino ha detto...

Guarda father la mezza è molto più vicino ai 10k che alla maratona. Ovvio non ne fai una a settimana ma puoi tranquillamente inserirle e farle convivere con le 10k. E chissà... probabilmente allungando la distanza migliorerai anche sui 10k!

fathersnake ha detto...

@Frank
Ok, il dado è tratto.Rimane solo da scegliere quando e quale! Qualche suggerimento?

franchino ha detto...

Dal mare al lago... Lago Maggiore Half Marathon, 6 Marzo!

Fabiorunner63 ha detto...

Bravissimo!!! che dire abbiamo finito ad una trentina di secondi uno dall'altro e non ti ho nemmeno visto sfilare, eravamo magari anche vicini alla partenza! mannaggia peccato, in ogni caso hai potuto assaggiare il clima della mezza maratona bellissimo secondo me!
E tra l'altro le mezze e le 10km sono distanze che tra loro convivono tranquillamente. Io al contrario tuo ho patito un attimo la salita di Portofino e li ho perso una ventina di secondi avendola fatta tutte e due le volte a 4:50...io in un percorso piatto ieri avrei fatto 1:35 in scioltezza.
Mi sono già iscritto alle prossime due mezze una il 20febbraio a Vittuone e l'altra alla Stramilano il 27 marzo, ho intenzioni bellicose!
Te sei stato grandissimo ed hai ampi margini di miglioramento. Bravo ancora e a presto!

Hal78 ha detto...

Uè, father, mi hai messo una gran voglia di correr una mezza..
Ma mettiamo giù un bel piano per buttar giu sti benedetti 4.. Mi han detto che la tuttadritta a Torino è una bella occasione. Io penso di andarci. Dai che ci scommettiamo una bella birra.

fathersnake ha detto...

@Frank
L'anno scorso decimo eh? Porco boia, mi sono visto tutto il filmato:non ti hanno ripreso manco una volta!
Forse per me è un pò presto ma ci penso su.

fathersnake ha detto...

@Fabio
Ciao!E grazie! Ma quante ne fai??
Accidenti..ti avessi visto avremmo festeggiato insieme: io l'esordio e tu il PB. Tra l'altro per pranzo ci siamo fermati in una pizzeria poco lontano.
@Hal78
IO ti ho messo voglia di correre una mezza? Ma se prima di ieri quasi ne ignoravo l'esistenza :-)
Comunque,se hai fatto i 4 al chilometro ad Ornavasso tu alla Tuttadritta vai per i 3 (è la gara più veloce che conosca).
Ok per la birra ma ancora non ho capito quando intendano organizzarla.

Anonimo ha detto...

Grande Father!!!!
E grande father-famiglia :-)
Enfia

stoppre ha detto...

hai fatto una cosa stratosferica, te l'avevo detto, la prima è adrenergica !! in questo momento mi avresti anche battuto..
ti sei perfino controllato troppo, ma non conoscendo la distanza, hai fatto bene !!
l'altra volta parlavi di predisposizioni alle distanze, un esordio con 1.35 a mio avviso è molto significativo !! che tu sia un fondista e non mezzo ? sicuramente vale di più questo 1.35 che tutte le gare di 6-10 km che hai fatto.Non perdere i lunghi, ogni 2 settimane fatti 18 km

La Polisportiva ha detto...

Bravissimo Father! Mi sa che StopPre ci vede giusto!

fathersnake ha detto...

@Enfia
Il mio "Grande" me lo incasso e l'altro lo giro.
Grazie comunque a nome mio e degli altri componenti!
@Mauri
Grazie anche a te.
Più che del risultato, sono rimasto piacevolmente sorpreso di tutti i commenti entusiastici che ho ricevuto su questa prestazione. Hanno fatto sì che la mia idea sulle mezze cambiasse. Sarei uno stupido, ora, a non continuare su questa strada che avevo concepito all'inizio solo come un esperimento, e per sfuggire dalla routine delle solite 10K. A questo punto devo confermare quanto di buono fatto. Magari è solo una rondine, che non fa primavera.

fathersnake ha detto...

@Enrico
Grazie!
Ok, ok,vi siete congiurati. Ed io ci casco:
Datemi un'altra mezza!!

stoppre ha detto...

...però allo stesso tempo occhio, non è il caso i cercarne subito una, continua ad allenarti preparala con calma e quando sarai nuovamnete pronto, la rifarai.
Non è detto che farne un'altra a breve, ti dia le stesse positive sensazioni e un tempo migliore,anzi...
la gara che hai fatto comunque, è stata una prova per te ipegnativa, recupera con tutta calma e tra qualche mese, dopo altre gare brevi fatte a palla, ci sarò l'exploit !! calma e sangue freddo, emotività zero, la potanza è nulla senza controllo, meglio un uovo domani che una gallina ieri, tre tigri contro tre capre finisce male, io tu e le rose, can che abbaia non dorme etc. etc.

La Polisportiva ha detto...

si vede che il Pre c'ha la cultura, eh?

fathersnake ha detto...

@Stoppre ed Enrico
Ehi, non è che voi due convivete?
Commentate quasi nello stesso istante :-)

stoppre ha detto...

questa è l'ora di blog & birra...ahahahah

arirun ha detto...

...Rischi la squalifica se non indossi la canotta della società ;)Allora sì sarebbero lacrime.Per raggiungere il tuo scopo i 4'al km nei 10k non hai altra strada se non affrontare qualche mezza a buon ritmo,almeno io la vedo così!

... E io corro! ha detto...

Stasera durante l'allenamento , si parlava della tua gara e si è deciso all'umanità (eheh) che le gare medio/ lunghe sono le tue ;)

fathersnake ha detto...

@Ari
Maglia della società:
Ora starò più attento infatti,specialmente nelle gare meno frequentate.
Le mezze per migliorare nelle 10k:
Suggerimento sensato che mi ha dato anche qualcun'altro. Ho già qualche altra mezza nel mirino.
@Guido
Ormai in effetti ho deciso di proseguire con le mezze, a furor di.. bloggers.

Diego ha detto...

Complimenti ! Hai corso con il sale in zucca !

Ciaooo !

fathersnake ha detto...

Ciao Diego!
Ho corso come uno che non sapeva bene che cosa sarebbe successo. Purtroppo Pertile continua a battermi! :-)

lello ha detto...

complimenti , 1h 35 alla prima mezza da applausi ... bravo dopo l'icubo che hai avuto direi tuuto ok ...

fathersnake ha detto...

@Lello
Grazie,
ora però bisogna che faccia la prova del nove con un altra mezza :-)